14.9.2012

L'utopia nell'utopia dell'eurozona di Pier Ferdinando Casini

il trio Rutelli -Fini -Casini

Risultati immagini per Rita Pavone immagini

"pel di carota"

"La storia del passato ormai ce l'ha insegnato che un popolo affamato fa la rivoluzion...."

Non avrei mai potuto lontanamente immaginare di essere costretto, per aderire ad un mio irrefrenabile impulso interiore a dedicare queste poche righe a Pier Ferdinando Casini, che è quello che è, con annessi, connessi, presupposti e conseguenziali, con tutto il rispetto s'intende, ma dove vive, se pensa ad un Monti Bis?

Con quale logica politica l'on. Casini fa il difensore d'ufficio del Governo Monti e ne pontifica la bontà, dal momento che il Popolo Italiano, sovrano sulla carta, è affamato, disperato, incazzato ed inviperito.

Com'è possibile che non riesca a capire che è a rischio la sua stessa rielezione e la scomparsa del partito che rappresenta, come anche di quelli capeggiati dai leaders "eiusdem furfuris" con cui ipotizza alleanze fondate su affinità elettive secondo il detto latino "asinus asinum fricat" e non certo politiche?

Per incominciare ad essere credibile, si converta alla "DEMOCRAZIA" rinunziando ai privilegi di ex Presidente della Camera dei Deputati; promuovendo il dimezzamento delle indennità parlamentari e nelle more devolvendo la sua in favore dei disoccupati; si adoperi per l'abolizione del finanziamento pubblico dei partiti incominciando ad elargire la quota spettante all'U.d.C. in favore delle donne madri disoccupate con figli in tenera età; si intesti una proposta di legge in cui si vieta alle Pubbliche Amministrazioni di conferire incarichi professionali e di abolire tutti gli enti inutili (ottimi serbatoi di voti); rinunci all'auto blu ed alla scorta e viaggi con mezzo proprio; si spogli di parte dei suoi averi, in particolare di quelli acquisiti con l'attività politica, in favore degli indigenti e soprattutto esca dalla scena pubblica in punta di piedi insieme a Rutelli e Fini.

Salvare l'euro significa continuare ad operare il furto del futuro dei giovani degli stati membri e firmare la nostra condanna a vita.

L'antipolitica non è Peppe Grillo, che incasserà una marea di voti insieme a PdCI, SEL e IDV, ma i partiti che sostengono siffatto governo imposto agli Italiani.

 

Godi fanciullo mio; stato soave

Stagion lieta è codesta.

Altro dirti non vò, ma la tua festa

Ch’anco tardi a venir non ti sia grave"

(da "il sabato del villaggio di Giacomo Leopardi")

 

Biagio Spadaro

 

Telefax: 0932-820060  —  cell.338.8388966 — posta elettronica:  passanitello@giustiziaesfatta.com