17.07.2010

Carlo Ruta consegue la seconda laurea

ruta

Il 24 giugno 2010, relatore il Chiar.mo Prof. Vincenzo Fano, lo Storico Mafiologo Dott. Carlo Ruta, ha conseguito presso L'Università degli Studi Carlo Bo di Urbino con 110/110 e lode la Laurea Specialistica in Teorie della Conoscenza, della Morale e della Comunicazione.

Paladino dell'antimafia dei colletti bianchi negli iblei, reo di averne scoperchiato "il vaso di Pandora" a far tempo dagli omicidi Tumino-Spampinato, subendone conseguenze inenarrabili per sè ed i suoi familiari, da sempre stimato ed amato in provincia di Ragusa, oggi, grazie ad un centinaio di pubblicazioni, all'oscuramento di www.accadeinsicilia.net, ad una storica interrogazione parlamentare dell'ex Ministro della Giustizia Oliviero Diliberto e ad ad un paio di condanne (una per "stampa clandestina" e l'altra ad opera di un G.O.T. per la pubblicazione di fatti connessi con lo scandalo ELLEPI S.R.L., considerate coram populo <<medaglie d'oro al valore civile >>) è, a buon diritto, un intellettuale di fama mondiale a tutto scapito di chi, da posizioni di forza e con la veduta corta di una spanna ne ha promosso le azioni penali.

Sereno, pacato, conoscitore di "uomini, mezzi uomini, ominicchi e quaquaracquà" di Sciasciana memoria ben classificati nella sua mente, che nonostante gli agganci sono e resteranno sempre tali, gli ho chiesto cosa l'avesse spinto a quest'ennesimo impegno?

<<E' un modo per vivere la mia vita anche professionale con pienezza, perchè ci sono sempre tante cose da apprendere ed il mondo va osservato sempre con il dovuto scrupolo ed il massimo interesse. Credo in quello che faccio e farò sempre il possibile per essere coerente con le idee che hanno ispirato la mia vita nel massimo rispetto della dignità umana>> e con lui parlavano anche i suoi occhi neri e profondi puntati sui miei.

A Carlo, che si è cercato di colpire anche lanciando strali sulla sua Gentile Consorte Sig.ra Giovanna che amorevolmente lo collabora, oltre all'apprezzamento per l'opera di alto impegno civile sin qui svolta, vadano le mie congratulazioni ed i miei sinceri auguri di ogni bene, unitamente a quelli della mia compagna Cettina.

Biagio Spadaro

Telefax: 0932-820060  —  cell.338.8388966 — posta elettronica:  passanitello@giustiziaesfatta.com